Molto si è detto e scritto sullo Shiatsu, resta comunque sempre tanto da dire perché lo Shiatsu utilizza l’arte più antica dell’uomo: il toccare. Attraverso il tatto l’uomo si è messo in relazione con se stesso, con i propri simili e con l’ambiente circostante. Attraverso il contatto è entrato in profondità nella relazione, perfezionando l’innata capacità di sentire l’altro e se stesso.

are il dolore ed altri eventuali sintomi e/o segni di sofferenza derivanti da:

  • Lesioni traumatiche
  • Cervicalgie
  • Lombalgie
  • Sciatalgie
  • Dolori articolari
  • Interventi chirurgici
  • Infiammazioni